Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Il racconto di una storia del tempo: il Presidente di Locman ospite della nuova edizione di MeeTürkitaly

IMG-20240220-WA0003

Protagonista ieri sera a Palazzo di Venezia (Istanbul) la storia “dal locale al globale” di Locman, tra i maggiori produttori italiani di orologi nel mondo.

Marco Mantovani, dal 1988 mente e cuore dietro al successo dell’azienda toscana e presidente del gruppo, ha conversato con il pubblico turco e italiano – figure illustri della moda, dello spettacolo e dell’imprenditoria sul Bosforo – su invito dell’Ambasciatore d’Italia in Turchia, Giorgio Marrapodi, nel quadro del ciclo “MeeTürkitaly”.

Un formato ideato per coinvolgere personalità del mondo istituzionale, culturale e dell’imprenditoria attorno al concetto di innovazione e “saper fare”, chiavi del dialogo tra Italia e Turchia.

Coraggio, ambizione, talento e passione sono i segreti del successo di Locman, realtà unica nel panorama dell’artigianato italiano nel mondo, una storia imprenditoriale che dall’Isola d’Elba è arrivata anche in Turchia, grazie a una costante ricerca di rinnovamento, sostenibilità e investimenti nella qualità.

L’Ambasciatore Marrapodi, nell’introdurre la serata, ha ricordato come quella di Locman si iscriva a pieno titolo tra i “percorsi di successo” dell’imprenditoria italiana: “La storia di Marco Mantovani è perfetta per “MeeTürkItaly”: un artefice di innovazione che ha saputo valorizzare la tradizione attraverso un dialogo costante con la modernità. Un’azienda che ha voluto “conquistare” il tempo, testimone di una storia italiana di successo mondiale. Un simbolo di quel made in Italy che anche in Turchia, come dimostra il successo di questa sera, ci rende orgogliosi”.

“Ho sempre lavorato per migliorare i miei prodotti, partendo da radici salde nella produzione locale”, ha dichiarato Marco Mantovani. “Non credo di avere la chiave per il successo ma certamente l’impegno, la competenza, la passione per il proprio lavoro sono aspetti fondamentali. La sfida che ci troviamo di fronte è grande: puntiamo a ricostruire l’orologeria italiana, ripartendo dal periodo tra gli anni ’60 e ’90, in cui la filiera di settore era un riferimento mondiale. Dobbiamo scommettere sulle straordinarie capacità dell’industria italiana.”

Prima dell’evento, che ha visto la partecipazione anche di numerosi esperti di settore e influencer, è stata organizzata un’esposizione di alcuni pezzi iconici della collezione LOCMAN.