Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Università

 

Università

ANNO ACCADEMICO 2022/2023 – NUOVE PROCEDURE DI PREIMMATRICOLAZIONE UNIVERSITARIA

Le presenti procedure sono subordinate alle attuali e future disposizioni emergenziali del Governo italiano e dell’Unione Europea in materia di prevenzione e contenimento dell’epidemia del virus COVID 19.

 

Come fare la domanda di preimmatricolazione?

Le procedure di preiscrizione universitaria (Circolare 2022/2023) sono state digitalizzate. Non è più necessario presentare la richiesta in Ambasciata o in Consolato.

Gli studenti dovranno accedere al portale UNIVERSITALY (https://www.universitaly.it/index.php/registration/firststep) e compilare online la domanda di preiscrizione. Tale procedura vale per la gran parte delle Istituzioni accademiche, ad eccezione di alcune Università private.

Gli studenti che si preiscrivono a un corso in lingua italiana devono presentare anche la documentazione comprovante la conoscenza della lingua italiana:

  • certificazioni delle Università per Stranieri di Siena (CILS: www.unistrasi.it) e di Perugia (CELI: www.unistrapg.it), della Terza Università degli studi di Roma e della Società Dante Alighieri, di livello non inferiore al livello B2 del Quadro Comune Europeo di riferimento per la conoscenza delle lingue.
  • certificato di superamento del livello B2 dei corsi di italiano tenuti presso gli Istituti Italiani di Cultura;
  • diploma finale dei Licei italiani di Istanbul o del Dipartimento di italianistica dell’Università di Istanbul.

L’Università italiana di destinazione provvederà alla validazione della domanda di preiscrizione inserendo i dati sul portale UNIVERSITALY. Indicherà se è stata verificata l’autenticità e per quali documenti e se lo studente necessita della Dichiarazione di valore del diploma.

Una volta ottenuta la conferma di preiscrizione sul portale UNIVERSITALY, gli studenti possono presentare all’agenzia di esternalizzazione dei servizi di quest’Ambasciata (https://visa.vfsglobal.com/tur/en/cze/attend-centre/ankara) la documentazione necessaria all’ottenimento del visto per studio/università, per maggiori info: https://ambankara.esteri.it/ambasciata_ankara/it/visti/visti.html.

Gli studenti che hanno bisogno della Dichiarazione di Valore potranno esibire, insieme alle loro domande di visto, la documentazione necessaria all’ottenimento della Dichiarazione di valore: https://ambankara.esteri.it/ambasciata_ankara/it/informazioni-e-servizi/servizi_consolari/studi/equipollenza-titoli.

L’Università italiana potrà inoltre allegare alla domanda di preiscrizione una Lettera di idoneità all’immatricolazione. N.B. L’ACCETTAZIONE DELLO STUDENTE DA PARTE DELL’UNIVERSITA’ ITALIANA NON CONFERISCE ALCUN DIRITTO ALL’OTTENIMENTO DEL VISTO.

NUOVE PROCEDURE PER ISCRIZIONE UNIVERSITA' NEL DETTAGLIO:

1) Laurea Triennale o Laurea Magistrale a ciclo unico 

2) Laurea Magistrale non a ciclo unico (Laurea Specialistica)

3) AFAM

4) Dottorati di Ricerca, Master I° Livello, Corsi Singoli

 

Esami IMAT

Se il Corso di Laurea ne richiede il superamento, le informazioni sulle modalità per sostenere l'esame IMAT sono fornite esclusivamente dalle Università dove ci si intende iscrivere e si trovano sui siti Internet di ciascuna Università.

 

Entro quale termine fare la domanda di preimmatricolazione?

  • Corsi di Laurea e di Laurea magistrale (a eccezione di quelli a numero programmato): i termini sono definiti da ciascuna Università e pubblicati nei siti Internet delle Università;
  • Corsi di Laurea Magistrale in Medicina e Chirurgia, Medicina e Chirurgia in lingua inglese, Odontoiatria e Protesi Dentaria, Medicina Veterinaria, e corsi finalizzati alla formazione di Architetto: occorre iscriversi agli esami di ammissione secondo le procedure e i termini attivi nel portale http://www.universitaly.it/;
  • Corsi di Master universitari, di Dottorato, delle Scuole di specializzazione e dei corsi propedeutici (foundation course): i termini sono stabiliti dalle singole Università e la preimmatricolazione si effettua tramite il portale http://www.universitaly.it.

 

La Dichiarazione di valore

La Dichiarazione di valore non è necessaria se lo studente ha già ottenuto l’attestazione di comparabilità del diploma estero da parte del centro ENIC-NARIC italiano (CIMEA) o il diploma è accompagnato dal diploma supplement.

L’Università italiana indicherà nel portale UNIVERSITALY se è necessaria la Dichiarazione di valore del diploma straniero.

Gli studenti che hanno bisogno della Dichiarazione di Valore potranno esibire, insieme alle loro domande di visto, la documentazione necessaria all’ottenimento della Dichiarazione di valore, dimostrando di aver superato l’esame YKS (Esame per l’accesso alle istituzioni Superiori) : https://ambankara.esteri.it/ambasciata_ankara/it/informazioni-e-servizi/servizi_consolari/studi/equipollenza-titoli.

Le Autorità diplomatico-consolari italiane in Turchia potranno rilasciare Dichiarazioni di valore solo per diplomi ottenuti in Turchia. Gli studenti internazionali in possesso di diplomi non ottenuti in Turchia dovranno ottenere la Dichiarazione di valore presso l’Autorità diplomatico-consolare italiana accreditata nel Paese in cui si sono diplomati; in alternativa, potranno richiedere l’attestato di comparabilità CIMEA, che consente di prescindere dalla Dichiarazione di valore.

 

Come presentare la domanda di visto?

Una volta ottenuta la conferma di preiscrizione sul portale UNIVERSITALY, gli studenti possono presentare all’agenzia di esternalizzazione dei servizi di quest’Ambasciata (https://visa.vfsglobal.com/tur/en/cze/attend-centre/ankara) la documentazione necessaria all’ottenimento del visto per studio/università, per maggiori info: LINK.

Gli studenti che hanno bisogno della Dichiarazione di Valore potranno esibire, insieme alle loro domande di visto, la documentazione necessaria all’ottenimento della Dichiarazione di valore: https://ambankara.esteri.it/ambasciata_ankara/it/visti/visti.html.

Le domande di visto dovranno essere presentate presso le competenti Rappresentanze diplomatico-consolari in Turchia entro il 30 novembre 2022, per consentire l’effettiva immatricolazione degli studenti internazionali ed il successivo pagamento delle tasse universitarie.

N.B. L’ACCETTAZIONE DELLO STUDENTE DA PARTE DELL’UNIVERSITA’ ITALIANA NON CONFERISCE ALCUN DIRITTO ALL’OTTENIMENTO DEL VISTO.

 

Dove presentare la domanda ?

Gli studenti che stanno completando il proprio percorso di studi possono presentare domanda di visto presso l’Ambasciata o il Consolato nella cui circoscrizione si trova la loro scuola. Gli studenti diplomati/laureati che hanno interrotto il proprio percorso di studi negli anni precedenti possono presentare domanda presso l’Ambasciata o il Consolato nella cui circoscrizione è residente l'interessato. Per individuare l’Ambasciata o il Consolato di riferimento consultare questo link.


 

 


66