Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

VTC dei professori universitari italiani in Turchia

Data:

04/12/2020


VTC dei professori universitari italiani in Turchia

Si è tenuta oggi la prima riunione in VTC dei professori universitari italiani in Turchia. Su impulso dell’Ambasciata d’Italia ad Ankara e con la collaborazione delle altre Rappresentanze diplomatico-consolari, la riunione è stata un’occasione per fare il punto sulle numerose attività e cooperazioni già avviate tra istituzioni universitarie italiane e turche.
Tre i temi che hanno caratterizzato l’evento. In primo luogo, il rilancio dell’iniziativa per la promozione di scambi studenteschi (anche nel quadro del Progetto Erasmus) dopo il brusco arresto caratterizzato dalla pandemia, nell’ottica di vedere sempre più studenti turchi e italiani arricchire il proprio bagaglio culturale tramite reciproca condivisione di esperienze.
In un secondo momento, è stata lanciata l’iniziativa di un “inventario” delle numerose collaborazioni esistenti tra istituzioni universitarie italiane e turche, a tutti i livelli. Dai semplici scambi di studenti alle più strutturate collaborazioni su singoli progetti di ricerca.
Infine, l’Ambasciatore ha posto l’accento sui numerosissimi eventi che l’Ambasciata organizza annualmente insieme a tutti gli attori del Sistema Italia in Turchia, e durante i quali la partecipazione attiva del mondo accademico avrebbe un forte valore aggiunto e un’indubbia capacità di incidere. Parliamo della Settimana della Lingua italiana, del Design Day, della Settimana della Cucina italiana nel mondo e del resto delle iniziative patrocinate dall’Ambasciata per migliorare la conoscenza nel pubblico turco delle eccellenze italiane.
L’obiettivo, adesso, è strutturare questo incontro in un appuntamento periodico, come già accade nel caso del Comitato imprenditori, per mantenere un contatto efficace e garantire risultati e successi operativi nelle linee d’azione delineate, a beneficio di tutto il Sistema Italia in Turchia.


662