Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Pubblicazioni su immobili di prestigio italiani in Turchia

 

Pubblicazioni su immobili di prestigio italiani in Turchia

Ankara

ambasciate turchia graziano

- Vittorio Graziano, Ambasciate d’Italia in Turchia, (Mediterraneum, Catania, 1994, pp. 112).

Le residenze degli Ambasciatori d'Italia in Turchia - Palazzo di Venezia, Villa Tarabya e Casa d'Italia ad Istanbul e la più recente Ambasciata d'Italia in Ankara — sono edifici particolarmente prestigiosi nell'ambito della rete diplomatico - consolare italiana. Le foto di Vittorio Graziano, assieme ai testi introduttivi delle singole sezioni, valorizzano un così importante patrimonio artistico, storico e politico. La presentazione è di Luigi Fontana Giusti.

 

- Un Capitolo del volume Il Palazzo di Venezia a Istanbul. Residenza dell'Ambasciatore d'Italia(Servizi Tipografici Carlo Colombo, Roma, 2018, pp. 526), di Gaetano Cortese è dedicato alla sede dell'Ambasciata d'Italia ad Ankara. Nel volume, oltre a ripercorrere la storia dell'edificio vengono descritti ed illustrati gli ambienti e le opere d'arte presenti.

 

 

Istanbul

istanbul palazzo di venezia sm

Maria Pia Pedani (a cura di), Il Palazzo di Venezia ed i suoi antichi abitanti, Edizioni Ca' Foscari, Venezia, 2013, pp. 125. Edizione Bilingue italiano/turco.

Il volume vede la luce ottant’anni dopo la pubblicazione dell’opera del diplomatico Tommaso Bertelè dal titolo "Il palazzo degli ambasciatori di Venezia a Costantinopoli e le sue antiche memorie". L’intento della curatrice non è ripercorrere un sentiero già segnato, bensì offrire nuove interpretazioni e notizie sulla base dei documenti disponibili. Il tema è ancora una volta la casa bailaggia e i personaggi che vi abitarono, o che gravitarono attorno alla legazione, le loro vite, i lavori che svolsero, i loro orientamenti culturali e le loro storie.

 

 

   

turchia biasi tarabya smAlessandra Biasi, Villa Tarabya : nella prospettiva europea della Turchia, Istituto italiano di cultura, Ankara, 1995, pp. 113.

La ex residenza estiva degli ambasciatori d'Italia in Turchia è situata a Therapia sul Bosforo e realizzata nel 1905 su un lotto derivato dalla demolizione della preesistente sede dell'Ambasciata d'italia. Essa costituisce una delle più felici realizzazioni dell'architetto di Gemona Raimondo D'Aronco e si pone in un momento particolarmente significativo della sua pluriennale esperienza turca.

 - Un Capitolo del volume Il Palazzo di Venezia a Istanbul (Servizi Tipografici Carlo Colombo, Roma, 2018, pp. 526) di Gaetano Cortese è dedicato a Villa Tarabya e ne delinea il profilo storico architettonico con l'ausilio d'immagini d'epoca.

 

 

pal veneziaGaetano Cortese è autore del volume Il Palazzo di Venezia a Istanbul. Residenza dell'Ambasciatore d'Italia (Servizi Tipografici Carlo Colombo, Roma, 2018, pp. 526), realizzato in occasione del solenne centenario del Palazzo di Venezia. Dopo il trasferimento delle Ambasciate straniere presso il governo turco ad Ankara, Palazzo di Venezia resta la sede diplomatica del Capo Missione quando egli risiede ad Istanbul. Il volume ripercorre la storia del Palazzo sede diplomatica della Serenissima Repubblica di Venezia con l'Impero Ottomano e l'evolversi delle relazioni diplomatiche tra i due Paesi ai nostri giorni.

Copertina del libro

 


603